1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Fondazione Bevilacqua La Masa

Contenuto della pagina

.

Enzo Fiore, Nella fine il principio: il tempo della natura.
inaugurazione 30 aprile ore 11, galleria di piazza San Marco

Dal 30 aprile al 23 luglio 2017 l'Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa in collaborazione con la Galleria d'Arte Contini ospita la mostra personale di Enzo Fiore.
L'esposizione- curata da Alberto Mattia Martini -presenta un importante ed esaustivo compendio della ricerca artistica che Enzo Fiore persegue ormai dal 1997.
Nella fine il principio: il tempo della natura è la prima mostra, organizzata dall'Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa, nata con l'obiettivo di collaborare con prestigiose gallerie d'arte contemporanee del territorio nel lavoro di promozione di giovani artisti emergenti, continuando così nell'intento originario di Felicita Bevilacqua La Masa. Questa collaborazione intende anche offrire ai giovani talenti la possibilità di un confronto diretto con artisti affermati e galleristi che da tempo operano nel settore.
In questa personale la natura diviene protagonista, instaurando con l'artista stesso un dialogo costante ed intenso, che nel tempo è divenuto un binomio imprescindibile.
Gli elementi naturali quali i rami, radici, foglie, terra, muschio, insetti sono infatti da sempre gli "strumenti del comunicare" di Fiore: un mondo organico, biologico dove il volto o il corpo ritratto, paiono confondersi e fondersi in un tutt'uno con mater natura. Il ciclo vitale nelle opere di Enzo Fiore è in continuo e perenne divenire, riuscendo a trovare nella fine il principio di un nuovo inizio, di una rinascita persistente. 

Lucy McKenzie: La Kermesse Héroïque
a cura di Milovan Farronato

10 maggio < 10 settembre 2017
inaugurazione 9 maggio alle ore 18:30 Palazzetto Tito, Dorsoduro 2826, Venezia

In concomitanza con la 57esima Biennale d'Arte di Venezia, l'istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa rinnova l'appuntamento con la Pittura nella sede di Palazzetto Tito con la prima mostra personale in Italia di Lucy McKenzie realizzata insieme a Fiorucci Art Trust. L'esposizione continua un itinerario iniziato con le mostre dedicate a Marlene Dumas (2003), Alex Katz (2003), Karen Kilimnik (2005), Richard Hamilton (2007), e proseguito con Enrico David (2011) e Peter Doig (2015) - quest'ultime due entrambe curate da Milovan Farronato, Direttore Artistico del Fiorucci Art Trust. L'artista scozzese, residente a Bruxelles, ha prodotto una serie di nuovi lavori pensati appositamente per l'occasione. In La Kermesse Héroïque (Il Carnevale Eroico), titolo della mostra, Lucy McKenzie combina motivi presi dall'arte pubblica, il trompe-l'oeil e l'arredamento d'interni, sfumando i confini tra artigianato, produzione artistica e quella industriale. 

 
ASSEGNATI GLI STUDI D'ARTISTA .

ASSEGNATI 14 STUDI D'ARTISTA ALLA BLM

Assegnati gli studi d'artista dell'Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa per l'anno 2017. Il Consiglio di Amministrazione sottolinea con soddisfazione il ritorno da 12 a 14 degli studi messi a disposizione ai giovani artisti. Un traguardo questo che era stato posto tra gli obiettivi della nuova gestione.
Gli artisti selezionati: 
Ruth Berarha,  Jaspal Birdi, Oscar Isaias Contrera Rojas, Alessandro De Petre, Barbara De Vivi, Chiara Enzo, Marta Fassina, Giacomo Gerboni,
Yimin He,  Francesco Pozzato, Valentina Rosa, Sonia Veronese, Matteo Vettorello, Xhabir Xhimi Hoti.
I portfolio, i CV e i progetti di lavoro presentati dai candidati in regola con i requisiti del bando, sono stati valutati da una Giuria, presieduta da Bruno Bernardi, Presidente dell'Istituzione, e dai due consiglieri di amministrazione, Valentina Farolfi e Roberto Zamberlan. Componenti esterni della giuria sono stati Gabriella Belli, direttrice della Fondazione Musei Civici di Venezia, il noto gallerista Stefano Contini, e la giornalista d'arte e cultura Lidia Panzeri.