1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Fondazione Bevilacqua La Masa

Contenuto della pagina

.

100ma Collettiva Giovani Artisti

dal 17 dicembre 2016 al 22 gennaio 2017

dal mercoledì alla domenica, 10.30>17.30
ingresso gratuito

Galleria di Piazza San Marco, San Marco 71/c
 Venezia

La Collettiva della Fondazione Bevilacqua La Masa, l'appuntamento tradizionale per l'arte contemporanea emergente, arriva alla prestigiosa 100ma edizione con una nuova selezione di 22 artisti e 10 proposte grafiche scelte da una giuria d'eccezione composta per la prima volta da professionisti italiani che operano in istituzioni e organizzazioni internazionali. La giuria ha utilizzato come criterio il peso specifico delle opere selezionate, valutandone il rapporto tra intenzione teoretica e realizzazione formale. Inoltre, si è fatto riferimento alla mostra, alla presentazione delle opere negli spazi dell'Istituzione, suggerendo una lettura per temi e argomenti da parte dei visitatori. In ultima si è voluto sottolineare la potenzialità da parte di alcuni artisti di possibili futuri sviluppi della loro ricerca.
Per questi motivi, gli artisti selezionati sono: Bruno Amplatz, Luisa Badino, Mattia Bertolo, Veronica Botta, Silvia Cappellari, Francesca Chioato, Alessia Cargnelli con Mario Ciaramitaro, Daniele Costa, Gianmarco Cugusi, Daniele Culicelli, Gabriele Del Pin, Laura Fiorio con Daniele Sambo, Julia Frank, Stefania Mazzola, Stefan Milosavlievic, Matteo Pasin, Greta Pllana, Francesco Pozzato, Fabio Ranzolin, Laura Santini, Davide Sgambaro e Lisa Stefani.
La giuria ha inoltre individuato gli assegnatari delle Borse di studio che l'Istituzione conferisce ogni anno per i lavori più apprezzati e che implica per i beneficiari, oltre a un'assegnazione in denaro, la possibilità di esporre nuovamente in Bevilacqua il prossimo anno, in una mostra a loro riservata (Mostra dei Borsisti).
I vincitori delle borse di studio del valore di 2500 euro sono Silvia Cappellari con la stampa Origine: la Misericordia e Daniele Costa con il video Spazio Morto.
Due premi del valore di 1.000 euro ciascuno invece a Francesco Pozzato con l'installazione Stele n.92 di Wernicke e a Fabio Ranzolin con la stampa fotografica Gira, corazòn; gira, corazòn.
La giuria ha  attribuito a Valerio Veneruso il premio per la grafica del valore di 1000 euro



Si ringrazia
Casa Vinicola Canella s.p.a.